“TRE DESTINI” PRONTO A SBARCARE A LUCCA COMICS & GAMES

Pannelli tratti da Tre destini, esperienza didattica ed editoriale tutta piombinese centrata sui temi dell’immigrazione, saranno allestiti a Lucca Comics & Games. Ne ha chiesto l’utilizzo alla casa editrice La Bancarella, Nero di China, mensile di informazione e critica sul fumetto, tra gli organizzatori della nuova edizione della fiera europea che inizierà oggi per concludersi domenica. “Tre destini” sarà inserito nella sezione Migranti della mostra “Arrivano dal mare”, curata dal Cartoon club di Rimini, insieme ad altre opere che hanno sviluppato l’argomento. Domani alle 16,30, cartoni animati e fumetti costituiranno anche una sorta di conferenza per immagini intitolata “Con la valigia di cartoni”. Faranno da cornice la chiesa di San Cristoforo e due spazi espositivi. Uno sarà quello del tempio valdese in via Galli Tassi. Ed è lì che troverà spazio anche il risultato del progetto piombinese, scaturito nel 2013 nella pubblicazione del libro. Inedita la formula preliminare, coordinata da Eraldo Ridi per il circolo interculturale Samarcanda, che ha interessato oltre trecento ragazzi degli istituti superiori della città e di qualche classe delle medie. L’obiettivo era provare a sondare la loro percezione del tema delle migrazioni ricorrendo ad uno strumento diverso. Il fumetto. Un fumetto senza dialoghi – autore Marco Arzilli – che racconta una storia decisamente verosimile, come confermano le cronache. Una storia diffusa nelle scuole, appunto. Strisce disegnate per raccontare visivamente la storia di tre fratelli partiti dall’Africa e arrivati a Piombino. Ogni studente aveva riempito a suo modo le “nuvolette” del fumetto. Le riflessioni conseguenti erano state affidate alle psicologhe di App, Maria Gulia Giorgi ed Erica Galaverna.Sensibilità, approcci, vissuti diversi. Tutto condensato nel volume della Bancarella insieme ad interventi di associazioni e ad esperienze di cittadini immigrati, oltre che all’intervento dell’amministrazione comunale che aveva patrocinato il progetto. Questo di “Tre destini”, in sostanza, è stato un modo per affrontare tanto il “buonismo”, quanto il razzismo sottoculturale ed affermare, piuttosto, il riconoscimento multiculturale e il valore delle relazioni .«Un passaggio decisivo – si legge nell’introduzione – è debellare la cultura della violenza che sotto varie forme e luoghi si annida nella nostra quotidianità». «Partendo – si aggiunge- dalla paura del diverso da noi e dell’immigrato, che a differenza del passato non è più destinato né desideroso di essere assimilato nella cultura del Paese di accoglienza, si scopre come lo scambio tra culture, generazioni e generi, possa vincere quella paura passando alla salutare messa in discussione della propria identità».

Comunicato stampa Tirreno 30/10/2019.

Pubblicato in Notizie | Commenti disabilitati su “TRE DESTINI” PRONTO A SBARCARE A LUCCA COMICS & GAMES

Selezioni Servizio Civile Regionale #ALLOPERA

Si comunica ai candidati per il progetto ASC Piombino APS #ALLOPERA che i colloqui si terranno mercoledì 3 Luglio 2019, alle ore 16:00, presso la sede dell’associazione in Via Carlo Pisacane n. 64 a Piombino (LI).

Pubblicato in Notizie | Commenti disabilitati su Selezioni Servizio Civile Regionale #ALLOPERA

“GIORNATA MONDIALE DEL RIFUGIATO”

Giovedì 20 Giugno dalle 17:00, presso il Salone CGIL ed il Circolo Arci in Via Mazzini n. 37 a Donoratico, in occasione della GIORNATA MONDIALE DEL RIFUGIATO 2019 promossa dall’UNHCR per celebrare la forza, il coraggio e la perseveranza di milioni di rifugiati, la CGIL Provincia di Livorno e la FLAI CGIL Toscana insieme all’Arci, organizzano una giornata in ricordo di Amadou Balde, ragazzo di 20 anni morto di caporalato nella tragedia di Castelluccio dei Sauri (Foggia, 4 Agosto 2018).

L’iniziativa prevede il coinvolgimento dei ragazzi dei progetti di accoglienza del territorio, tra i quali il progetto SPRAR/SIPROIMI di Rosignano, e dei ragazzi migranti che nel nostro territorio vivono e lavorano.

Alle ore 17.00 è prevista una tavola rotonda sul tema “Legalità e caporalato: lavoro diritti e dignità” con Jean-René Bilongo (FLAI CGIL NAZIONALE), Sandra Scarpellini (Sindaco di Castagneto Carducci), Alberta Ticciati (Sindaco di Campiglia Marittima), Patrizia Villa (Segretaria CGIL Provincia di Livorno), Francesco Carchedi (Osservatorio Placido Rizzotto- FLAI CGIL), Simone Ferretti (Responsabile immigrazione Arci Toscana). A moderare l’incontro sarà Michele Rossi (FLAI CGIL TOSCANA)

Dalle ore 19:00 si terrà un’apericena etnico ad offerta libera con piatti tradizionali dei vari paesi subsaariani preparati dai ragazzi dei progetti di accoglienza del territorio che hanno frequentato il corso di cucina organizzato in collaborazione con lo chef Giovanni Riccucci. Durante l’apericena ci sarà musica e socialità grazie ai canti ed ai ritmi della Tribù Vocale Patchworld.

Nell’organizzazione dell’iniziativa sono state coinvolte anche altre associazioni del territorio, oltre a quelle promotrici, tra le quali: LIBERA – Presidio di Castagneto Carducci, CENTRO SOLIDARIETA’ MONICA CRUSCHELLI, LEGAMBIENTE Costa Etrusca, Circolo Interculturale SAMARCANDA.

Pubblicato in Notizie | Commenti disabilitati su “GIORNATA MONDIALE DEL RIFUGIATO”

“IL DECRETO SICUREZZA E IMMIGRAZIONE: UN PERCORSO PER UNA MIGLIORE COMPRENSIONE”

“Il Decreto Sicurezza e immigrazione: un percorso per una migliore comprensione”: questo il titolo dell’incontro che si terrà il 7 marzo (alle 17) in via Pisacane n.64, a Piombino, nella sede del Circolo Interculturale Samarcanda. Evento che segue la manifestazione realizzata a gennaio in sala consiliare dalla Rete solidale e antirazzista, realtà di cui Samarcanda fa parte e alla quale si ricollega. L’incontro mira a fare chiarezza sulle tematiche legate al mondo dell’immigrazione e sui contenuti del decreto (legge dal dicembre 2018).

Tirreno 02/03/2019

Pubblicato in Notizie | Commenti disabilitati su “IL DECRETO SICUREZZA E IMMIGRAZIONE: UN PERCORSO PER UNA MIGLIORE COMPRENSIONE”

Chiudono gli Sprar? Il rischio è una bomba sociale

Articolo al seguente link:

http://www.rassegna.it/articoli/chiudono-gli-sprar-il-rischio-e-una-bomba-sociale

Pubblicato in Immigrazione, Notizie | Commenti disabilitati su Chiudono gli Sprar? Il rischio è una bomba sociale

Mediterranea, una nave italiana nel Mediterraneo centrale per un’azione di monitoraggio e denuncia

La nave è il centro di un progetto promosso da una rete di associazioni, ONG e realtà politiche e sociali

La nave italiana Mediterranea è partita per raggiungere le acque internazionali che separano le coste italiane da quelle libiche e svolgere attività di monitoraggio, testimonianza e denuncia della drammatica situazione che quotidianamente vede donne, uomini e bambini rischiare la propria vita, attraversando il Mediterraneo centrale, nell’assenza di soccorsi, nel silenzio e nella complice indifferenza dei governi italiano ed europei.

Mediterranea è una nave di 37 metri attrezzata per soccorrere, se necessario, chiunque rischi di morire in mare. L’equipaggio è composto di 11 persone e comprende anche un team di soccorso. Sulle navi della missione sono present, quali testimoni, il deputato di Sinistra Italiana Erasmo Palazzotto e la scrittrice Elena Stancanelli.

Questa prima missione vede impegnata al fianco di Mediterranea un’imbarcazione di appoggio con a bordo rappresentanti della rete di associazioni, ONG e realtà sociali e politiche che hanno dato vita a questa iniziativa. Alla missione si affiancherà anche Astral, una delle navi di Proactiva Open Arms, salpata alcuni
giorni fa dalla Spagna.

La nave è il ponte su cui si sviluppa un progetto aperto e coinvolgente. Mediterranea è, infatti, la piattaforma di realtà della società civile impegnate oggi nel Mediterraneo centrale ed è una rete territoriale di supporto aperta alla partecipazione di quanti vogliano attivarsi concretamente. E’ un’azione non governativa, di disobbedienza morale e obbedienza civile, di organizzazioni di natura differente a partire dal nucleo promotore di cui fanno parte singole persone e associazioni come l’Arci e Ya Basta Bologna, ONG come Sea-Watch, il magazine online I Diavoli, imprese sociali quali Moltivolti di Palermo.

I garanti dell’operazione sono Nicola Fratoianni, Rossella Muroni, Erasmo Palazzotto e Nichi Vendola. “In una situazione – scrive il board congiunto di Mediterranea – che vede da una parte un dramma senza fine nel Mar Mediterraneo a pochi chilometri dalle nostre coste e dall’altra la mistificazione della realtà con l’avanzare aggressivo dei nazionalismi e dei razzismi, la nostra scelta è attivarci, impegnarci concretamente, agire. Essere dove rischia la vita chi affronta in mare enormi pericoli: per noi questa è oggi la scelta giusta. E’ l’unica scelta per chi non si rassegna ad un’Italia e ad un’Europa fatta di porti chiusi, intolleranza, indifferenza complice. Per questo abbiamo scelto di salire a bordo e di seguire la rotta della civiltà”.

Mediterranea è un progetto possibile anche grazie a Banca Etica, che ha concesso il prestito per poter avviare la missione. Banca Etica supporta inoltre le attività di crowdfunding e ha svolto attività di tutoraggio per gli aspetti economici dell’intera operazione. L’attività di fundraising è parte integrante dell’iniziativa e rappresenta fin da ora una fondamentale voce di finanziamento, con un programma di crowdfunding coordinato sul sito www.mediterranearescue.org

Le informazioni sono tratte dal sito www.arci.it dove potrete trovare aggiornamenti e approfondimenti.

Pubblicato in Notizie | Commenti disabilitati su Mediterranea, una nave italiana nel Mediterraneo centrale per un’azione di monitoraggio e denuncia

Immigrazione: tra verità e pregiudizio

 “Immigrazione: tra verità e pregiudizio”– Questo è il titolo dell’evento che si terrà Sabato 2 Dicembre presso il Centro Giovani De Andrè, dalle ore 10 alle ore 17. Il seminario è organizzato dal Circolo Interculturale Samarcanda con il patrocinio del Comune di Piombino, di Arci Comitato territoriale Piombino Val di Cornia-Elba e del Cesvot, ed è aperto all’intera cittadinanza.
La giornata, che si articola in due parti, ha lo scopo di sensibilizzare i cittadini al tema Immigrazione e di sfatare falsi miti che girano attorno alla questione: quanto di quello che viene detto e che pensiamo di sapere è verità e quanto è pregiudizio? Può essere l’occasione di scoprirlo insieme a esperti in materia attraverso riflessioni, dibattiti e testimonianze dirette.

Durante la mattina interverranno:
Margherita di Giorgi , assessore alla Pubblica Istruzione
Simone Ferretti, responsabile immigrazione Arci regionale
Luca Filippi, membro segreteria regionale SILP/CGIL Toscana

Nella seconda parte della giornata, dalle 14 in poi ci saranno:
Massimo Giuliani Sindaco di Piombino
Pape Diaw, mediatore culturale
Cooperativa Homo Diogene con la presenza di alcuni ragazzi ospiti della struttura.

Al termine della mattinata verrà offerto un buffet ai partecipanti.

Pubblicato in Notizie | Commenti disabilitati su Immigrazione: tra verità e pregiudizio

Gran Magal di Touba, l’8 novembre a Piombino ci sarà la festa della comunità senegalese

Mercoledì 8 novembre presso la sede “Ballerini Val di Cornia”, dietro il Centro Giovani De André di Piombino, in viale della Resistenza numero 4, ci sarà il Gran Magal di Touba, festa organizzata dalla comunità senegalese in collaborazione con Samarcanda, Arci e Comune di Piombino.
“Lo Ius Soli: convenienza o diritto?”, questo il tema del dibattito che inizierà alle ore 11 e vedrà la partecipazione del sindaco Massimo Giuliani, di Xhensona Dulo, studentessa, di Andrea Ermini, console onorario del Senegal, di Michela Batistoni, dottoressa in giurisprudenza, di Pape Diaw, associazione Oltre Africa, e di Luca Filippi, Silp Cgil. Conduce la giornalista del Tirreno Valeria Parrini.
Dopo il dibattito, alle ore 12.30, ci sarà il pranzo tipico senegalese. La partecipazione all’evento è gratuita.

VI ASPETTIAMO NUMEROSI!!

Pubblicato in Notizie | Commenti disabilitati su Gran Magal di Touba, l’8 novembre a Piombino ci sarà la festa della comunità senegalese

Doposcuola, aperte le iscrizioni per l’anno 2017/2018

Avvisiamo i gentili utenti che sono aperte le iscrizioni per i doposcuola organizzati dal Circolo Interculturale Samarcanda. Per registrarsi è necessario presentarsi in via Carlo Pisacane 64 nei seguenti giorni e orari:

– Lunedì, martedì e venerdì dalle ore 10 alle ore 12
– Mercoledì dalle 17 alle 19

Si ricorda, inoltre, che:

  • per i ragazzi delle scuole medie e superiori il doposcuola si terrà il martedì e il venerdì dalle 15.30 alle 17 in via Pisacane 64.
  • per i ragazzi delle scuole elementari che frequentano il modulo il doposcuola si terrà un pomeriggio a settimana per due ore a incontro, presso l’Informagiovani di Piombino.
  • per i ragazzi delle scuole elementari che frequentano il tempo pieno, il doposcuola si terrà il sabato dalle 10 alle 12 presso l’Informagiovani di Piombino.
Pubblicato in Notizie | Contrassegnato , | Commenti disabilitati su Doposcuola, aperte le iscrizioni per l’anno 2017/2018

Sportello, nuovo orario e ritorno in via Pisacane 64

A partire da venerdì 1 settembre 2017, lo sportello di Samarcanda tornerà in modo stabile in via Carlo Pisacane n. 64, con il seguente orario:

  • Lunedì: 09:00 – 12:00
  • Martedì: 09:30 – 12:30
  • Mercoledì: 16:30 – 19:30
  • Giovedì: Chiuso
  • Venerdì: 09:30 – 12:30
Pubblicato in Notizie | Commenti disabilitati su Sportello, nuovo orario e ritorno in via Pisacane 64